GIOVANNI IMPARATO


NovitÓ discografiche Nome: GIOVANNI IMPARATO
Genere: Latino Folk
Titolo del CD: Giovanni Imparato
Prodotto da: Hullabaloo - Venus

Mail: info@giovannimparato.com
Web: www.giovannimparato.com

Clicca qui per ascoltare il promo   Rolanda

(A.L. 23/05/05)


Biografia


NovitÓ discografiche Nato a Napoli il 25 Novembre 1961 studia percussioni con insegnanti di conservatorio, approfondisce lo studio e si specializza a Cuba in ritmi e strumenti afro cubani con imaestri Justo Pelladito, Carlos Aldama Perez, Chino Angel Chang, Reinaldo Hernandez Guillermo Lopez Clemente, NenŔ Alejandro Carvajal. Prosegue il suo studio anche a New York con John Amira e, in Africa (Senagal), con Sing Sing Faye di DakÓr. Si Ŕ interessato a molteplici forme di espressione musicali quali Salsa, Jazz, Funky,Etnica e ha partecipato a numerosi spettacoli di danza come percussionista, cantante, ballerino e performer. Nel 1991 ha composto musiche per teatro al Festival di Todi. Ha studiato canto a Cuba con Goyo Hernandez e Lazaro Ros, e in Italia con il tenore Luigi Rumbo e la soprano Rosanna Rossoni con la quale studia tuttora. Contemporaneamente al canto ha approfondito anche lo studio della danza con la ballerina cubana Carmen de Armas. Attualmente insegna ritmi e strumenti afro cubani a Roma, Napoli e Cagliari, ed Ŕ dimostratore delle percussioni REMO. Fa parte del gruppo Jazz XENIA, insieme al pianista Pino Iodice e il chitarrista Rocco Zifarelli. Nel 1990 ha inciso, il minicd HuballŔ con la produzione di Giancarlo Lucariello. Nel 1993 e nel 1995 ha inciso, a suo nome, i dischi Yoruba e Sensi per la casa discografica BMG e la produzione di Giancarlo Lucariello. Attualmente lavora al nuovo disco "KUBA" prodotto da Alessandro Mazza per Hullabaloo.

In Italia ha collaborato con: RENZO ARBORE e l'Orchestra Italiana, MINA, RICCARDO COCCIANTE, ORNELLA VANONI, GIGI PROIETTI, JAMES SENESE, LUCA BARBAROSSA, RENATO ZERO, ANDREA BOCELLI, GIANNI MORANDI, MIETTA, SAMUELE BERSANI, NUOVA COMPAGNIA DI CANTO POPOLARE, EUGENIO BENNATO, CARLO D'ANGIO', MIA MARTINI, MANGO, LORETTA GOGGI, GIORGIA, TOSCA, PAOLA TURCI, MASSIMO RANIERI, ZENIMA, GIGLIOLA CINQUETTI, GIANLUIGI DI FRANCO, TONY ESPOSITO, TULLIO DE PISCOPO, ROSSANA CASALE, GEGE' TELESFORO, MIMMO LOCASCIULLI, PEPPINO DI CAPRI, PIPPO CARUSO, FRED BONGUSTO, EDUARDO DE CRESCENZO, ENZO GRAGNANIELLO, GINO PAOLI, FRANCESCO DE GREGORI, ALESSANDRO MARA, (per una produzione di EROS RAMAZZOTTI), MIKE FRANCIS, ALEX BARONI, LUCIO DALLA, EROS RAMAZZOTTI, NINO D'ANGELO, CRISTIANO DE ANDRE', MYSTIC DIVERSIONS, LUCREZIA LANTE DELLA ROVERE.

All'estero ha collaborato con: RICHIE HAVEN, PACO DE LUCIA, RAY CHARLES, CHICO BUARQUE, GEORGE GARZONE, FORREST BUTCHELL.

Ha sempre abbinato spontaneamente l'apprendimento tecnico-musicale con la propria ricerca esistenziale, infatti Ŕ affascinato dall'uso rituale del tamburo e dal concetto sciamanico e maieutico della musica. In questo ambito ha collaborato con Arnold Kayserling e Ferro Ledvinka.Da alcuni anni fa parte di un programma evolutivo, un lavoro di ricerca spirituale dal punto di vista sciamanico nel quale la musica occupa un ruolo fondamentale, su: 1) i sette chakra; 2) ricerca degli animali totem (sapienza amerindiana); attualmente sulla ruota di medicina (sapienza amerindiana). Giovanni Imparato ha inoltre alimentato il proprio aspetto intuitivo ed apprendimento esoterico inerente alla musica, formulando tre tipi di tracciato esperienzale:

SIMULAZIONI DI RITUALI E' una tecnica il cui obiettivo Ŕ quello di fornire lo sviluppo della capacitÓ abbandonica attraverso l'evocativitÓ della musica e l'uso di linguaggi primitivi ed ancestrali quali percussioni, il canto e la danza. Attraverso le simulazioni di rituali, appunto, i partecipanti saranno guidati lungo un percorso di ispirazione tribale, dove l'esclusivo uso di questi linguaggi essenziali, non ordinari, propri dell'emisfero cerebrale destro, favorirÓ la neutralizzazione dell'iper controllo e della conseguente azione inibente dell'emisfero sinistro, permettendo di scoprire l'aspetto unificatorio del proprio centro e la sua capacitÓ riequilibrante Il lavoro si svolge esclusivamente in gruppo.

CENTRALITA' Partendo dalla originaria funzione guaritrice ella musica, nata come veicolo spirituale, mezzo riequilibrante delle energie sottili e strumento posseduto da tutti indistintamente, la centralitÓ Ŕ un invito a ricercare e focalizzare il centro della essenza artistica innata in ognuno di noi (che si tratti di musica, canto, danza o altro), per riconoscere e coltivare il proprio mezzo espressivo imparando ad assecondare la nostra inclinazione artistica attraverso un percorso guidato dal maieuta e scandito dall'improvvisazione. L'obiettivo Ŕ riconoscere di essere un canale tra ciclo e terra, una piccola ma potente antenna inserita nell'infinita rete delle connessioni umane. Attraverso questa graduale presa di coscienza si imparerÓ a permettere alla musica di agire e vibrare attraverso di noi come un diapason, sintonizzandoci esclusivamente con la capacitÓ di essere, di non pensare, per far fluire incondizionatamente e semplicemente l'energia. La centralitÓ Ŕ un tipo di lavoro che si svolge preferibilmente ad incontri individuali.

TAMBURI RITUALI Il panorama generico afrocubano offre una ricchissima varietÓ di ritmi e strumenti atti a scandire e a dare una precisa identitÓ alle molteplici situazioni ed avvenimenti etnoculturali. Questa tradizione ormai millenaria, Ŕ talmente articolata da essere un vero e proprio linguaggio adatto a descrivere qualsiasi evento evocando, quindi, anche le diverse atmosfere ad essi collegate; cosý un ritmo do carnevale Ŕ strutturato per evocare energie e forze terrene, mentre un ritmo di preghiera evocherÓ forze celesti. All'interno di un cammino esoterico e spirituale viene chiaramente preferito l'insegnamento dei tamburi in virt¨ della loro specifica funzione e della loro capacitÓ di servire da tramite con le energie sottili. L'apprendimento di ognuno di questi ritmi chiamati toque gravita intorno alle conoscenze delle etnie e dei culti afrocubani quali Yoruba, Bant¨, ArarÓ, AbakuÓ.

YORUBA: etnia della Nigeria sud-occidemtale di culto Lucumý, comprendente i seguenti toque: BANTU': etnie del Congo, Mayombe, Kimbisa, suddivise nelle seguenti pratiche e culti animisti: Palo - Makuta - Yuka - Garabate - Trillado ARARA': culto elitario dell'etnia del Benin con i seguenti toque: AfrekŔte e Masa - Ebioso - Tinosa

ABAKUA': culto segreto (di tipo massonico) chiamato anche NÓnigo o Carabalý, in origine esclusivamente maschile, della regione Calabar. Giunto a noi attraverso la tradizione di Matanzas e de La Habana con toque suonati in maniera differente a seconda delle cittÓ: Ef˛ - Efý

Biografia tratta dal sito ufficiale dell'artista






NovitÓ discografiche Nome: GIOVANNI IMPARATO
Genere: Latino Folk
Titolo del CD: Giovanni Imparato
Prodotto da: Hullabaloo - Venus

Mail: info@giovannimparato.com
Web: www.giovannimparato.com

Clicca qui per ascoltare il promo   Cabeza y corazon

Un napoletano con la musica latino cubana nel sangue senza dimenticare le sue origini, trasferite interamente in questo album con grande passione e professionalitÓ, musiche coinvolgenti, pieni di ritmo caraibioco. Ottimo (A.L. 23/11/04)